Gli inizi: 1929-1945

   Era il  1929 quando un gruppo di persone appassionate della danza popolare, spronate e guidate da Mario Cecutta, fondarono il Gruppo Folkloristico dei Danzerini di Lucinico.

   Le ricerche dei testi musicali, i passi e le movenze della danze tradizionali friulane, le complesse figurazioni furono ricomposte nella memoria e insegnate dapprima dal maestro Nadaia, coadiuvato poi dal maestro Armando Miani con la supervisione del compositore Luigi Garzoni di Adorgnano.

 

- Mario Cecutta -

presidente fondatore

1929 - Prime esibizioni

 

   La prima storica esibizione dei "Danzerini" avvenne nel lontano 1929 al Teatro Verdi di Gorizia. La formazione era composta da quattro coppie. Il successo ottenuto creò entusiasmo in paese e vi fu un gran parlare nelle famiglie, nelle osterie e nei diversi locali pubblici. Così, in poco tempo, il Gruppo divento molto numeroso; le coppie diventarono presto sei, otto e più ancora. La gioventù ne veniva attratta.

   Le danze ballate dalle prime coppie, Furlana, Valsovien, Torototele, Stajara, Roseana e Vinca, sono ancora riproposte dai danzerini di oggi.

 

   Ben presto il Gruppo si impose all'attenzione generale ed ottenne ovunque successo e riconoscimenti, in particolare per la grazia, per il sentimento e per la genuina spontaneità nell'esecuzione delle danze. 

Dopo le iniziali partecipazioni alle diverse sagre paesane dei dintorni e alle numerose manifestazioni culturali, sociali e ricreative, nel 1932 i Danzerini di Lucinico furono invitati ad esibirsi ad un importante raduno folkloristico che si tenne a Merano. Veniva ricordato con orgoglio quel lungo viaggio in treno, la prima "Grande trasferta. Seguì un incontro folkloristico a Milano nel 1935 e vennero organizzate diverse sagre paesane e sfilate a Gorizia in occasione delle annuali feste della Vendemmia. Nel 1938, a Roma, ci fu l'esaltante partecipazione ad una manifestazione folkloristica nazionale alla presenza delle più alte Autorità Civili e Militari di allora.

 

1932 - Loqua (SLO)

1932 - Merano (BZ)

1938 - Gorizia


Storia del gruppo